Close

gennaio 2020

Visita ad Albino Rocca - Degustazione Annate 2016 e 2017

  • BARBERA
  • DOLCETTO
  • NEBBIOLO
  • ROSSO
  • LANGHE - BARBARESCO

Come ho già avuto modo di raccontare agli amici che seguono le mie peregrinazioni e riflessioni sul vino, sulla viticoltura e sui produttori che amano distinguersi in questa nobile attività, conosco e frequento la Cantina Albino Rocca ormai dal 1985 e ne ho seguito nel tempo l’evoluzione.

Così all’incirca cinque anni fa avevo cominciato ad avvertire che erano in corso cambiamenti importanti in cantina ma quello che le tre sorelle Daniela, Monica e Paola – insieme con il marito di quest’ultima Carlo – mi hanno presentato e permesso di degustare adesso, nel corso della nostra ultima visita della scorsa settimana, mi ha molto più che piacevolmente sorpreso.

Dopo un ottimo lavoro condotto con le non facili annate del 2014 (una “piccola annata” con vini non molto concentrati e con tannini di difficile equilibrio) e del 2015 (annata molto calda e solamente discreta dal punto di vista quantitativo) con la vendemmia del 2016, sono state imbottigliate Barbere e Barbareschi con le quali le sorelle Rocca hanno superato le più rosee aspettative non solo degli appassionati ma anche dei critici più esigenti e di molti sommelier. E i punteggi altissimi riconosciuti ai loro vini dalle guide italiane ed internazionali non hanno fatto altro che confermare quello che in tanti già sapevamo, avendo avuto la fortuna di poter assaggiare i vini, direttamente in cantina, spillati dalle roveri del famoso bottaio austriaco Franz Stockinger.

Rocca - stockinger - web2

Così con l’annata 2016, giunge a compimento il lavoro preciso e meticoloso condotto senza compromessi in vigna e in cantina dalla famiglia Rocca. E i vini nati dalle uve Barbera e Nebbiolo di questa grandissima annata ci permettono di apprezzare i risultati dei cambiamenti condotti passo dopo passo, cominciando dal lavoro in vigna dove sono state assunte decisioni coraggiose e a tratti rischiose.

La nostra degustazione ha preso avvio dal Barbaresco Riserva Ronchi 2016 un vino che da solo è valsa la pena del viaggio e di una qualità che raramente ricordo di avere degustato in Langa. Parliamo di un Nebbiolo sorprendente che ti affascina già dal primo contatto olfattivo e che poi al palato si rivela di una raffinatezza inconfrontabile. Un vino emozionante, un Barbaresco di grande carattere che porta la firma di una mano tranquilla ma di sapiente esperienza, che lo rende vino di grande autorevolezza e carisma.

Il Barbaresco Angelo 2016 come sempre si distacca e si eleva da tutti gli altri vini degustati in cantina. È un vino che sta da solo, che non ha bisogno di confronti, e che è sicuramente di una maggiore qualità rispetto a tanti altri vini, sicuramente più facili da capire. Il Barbaresco Angelo 2016 avrà un futuro che lo farà certamente vivere più a lungo anche dei tanti altri Barbaresco prodotti e imbottigliati dalle aziende limitrofe.
Un vino davvero ottimo, quasi monumentale.

La nostra visita ci ha poi portato a degustare l’annata 2017 - che già ci era stata presentata l’anno scorso, con i vini spillati direttamente dalle botti -  che ha rivelato di possedere l’impronta perfetta dell’andamento climatico di quell’estate particolarmente calda.

Vini di gran corpo ma non grassi, estremamente ricchi di sentori olfattivi e gustativi ma non per questo meno eleganti; grappoli che rivelano la stagione climatica che li ha fatti maturare ma che danno vita e vini per niente cotti. All’olfatto e al palato si avverte che il produttore ha rispettato l’annata, tenendosi a distanza, lasciando che l’uva ed il mosto si indirizzassero lungo il giusto percorso. Cosi, giunti in bottiglia per l’ultimo affinamento, i vini rivelano tutto il loro orgoglio; sono forti ma la loro voce è quasi sommessa; sono strutturati ma con una raffinata e simpatica eleganza. Così dopo il primo sorso, si continua a degustare perché sono vini che piacciono già tanto ora.

I mesi appena trascorsi sono stati molto impegnativi e le preoccupazioni hanno accompagnato il lavoro in cantina per giorni e notti. Ma la scelta di avere lasciato libertà ai vini di svilupparsi naturalmente, ripaga della fatica fatta e ci permette, oggi, di degustare vini che ci rimandano ai grandi vini rossi di Langa e che, con orgoglio, potremo già ora presentare e proporre ai nostri clienti, ospiti ed amici, senza dover attendere tanti anni di affinamento in bottiglia. Barbere e Nebbioli ricchi come da tradizione ma freschi e in grado, comunque sempre, di rivelarci i profumi e i sapori di un territorio speciale, unico al mondo.


Richiesta informazioni


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

Il titolare del trattamento dati è Pretzhof Selection S.r.l. e dichiara che i dati acquisiti tramite il presente form verrà trattato nel seguente modo:

è utilizzato per l’evasione dell’attuale richiesta di informazioni/acquisto/iscrizione fino al suo espletamento e per nessuna ulteriore attività.
è conservato presso gli archivi aziendali senza data limite, fino a cancellazione autonomamente da parte dell’utente, volontaria da parte del Titolare o su esplicita richiesta di cancellazione da parte dell’utente.
è conservato per conto del Titolare da KUMBE, mantainer del Titolare per i servizi digitali, negli archivi cloud e relativi backup a loro volta gestiti in ottemperanza al GPDR per tutta la durata contrattuale con il Titolare -che ne può disporre in ogni momento- e fino a successiva cancellazione.
non verrà ceduto ad altri terzi, non verrà utilizzato per campagne di marketing salvo non sia contestualmente autorizzata tale opportunità.
verrai profilato in base alle informazioni contenute e il dato potrà essere utilizzato per elaborazione statistica.

Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.



Pretzhof Selection Srl
Tulve 259 · 39049 Val di Vizze
Alto Adige / Italia
Tel. +39 0472 762 480
markus@pretzhof.com
Pretzhof

Scopri tutto il mondo di Pretzhof

Il lavoro che si svolge al maso, da quello agricolo a quello nel macello, fino all’attività del ristorante e della bottega, viene svolto nel pieno rispetto di questa Terra che ci accoglie, e delle sue creature.

Visita Pretzhof

Grazie

Ti abbiamo inviato una email. Per attivare la newsletter clicca sul link che troverai nel messaggio, grazie!

Iscriviti alla nostra newsletter


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla

Oppure Accedi


chiudi mappa